Skip to content

Gli ibridi uomo-alieno di Mistero

17 luglio 2009

La settimana scorsa mi e’ capitato per caso di atterrare su Italia 1 alla ricerca di qualche programma intelligente o, per lo meno, interessante. Sullo schermo c’era Enrico Ruggeri che parlava del “mistero” dei cerchi nel grano. Mi sono ricordato, in quel momento, di aver visto una pubblicita’ o di aver letto da qualche parte del nuovo programma del cantante (dopotutto chi e’ piu’ qualificato a condurre un programma di informazione e analisi scientifica di effetti poco chiari di qualcuno che ha scritto una canzone dal titolo “Mistero”, il cui testo non ha NULLA a che vedere con quanto trattato?).

Speranzoso (sono un inguaribile ottimista), ho interrotto il mio girovagare catodico (no, non ho un televisore al plasma ;-)) e ho guardato il servizio sui cerchi nel grano. Sarebbe potuto essere MOLTO peggiore: e’ vero, hanno lasciato aperta, no, spalancata, la finestra al dubbio che siano eventi inspiegabili e inspiegati (non lo sono!) ma almeno hanno suggerito che ci potessero essere altre spiegazioni piu’ razionali… lo so, mi accontento di poco.

Convinto di voler vedere che direzione prendesse il resto del programma non ho cambiato canale, sopportando anche la pubblicita’. Il servizio successivo riprendeva qualcosa che, mi viene detto dal presentatore, era gia’ stato presentato in una puntata precedente: la storia di una donna rapita, piu’ volte, dagli alieni e da loro fecondata artificialmente per far nascere ibridi uomo-alieno (alieno? alieno di dove? precisione, per favore!!!). Parte il racconto della donna, con interventi “scientifici” di illustri sconosciuti. Colto da un vago senso di nausea, ma ancora deciso a dare una possibilita’ al programma, proseguo con la visione. Dopo poco, colpo di scena: la signora dice che, tra le innumerevoli gravidanze extraterrestri, una e’ andata male e lei ha abortito il feto, che gli alieni non hanno voluto (uhm.. degli alieni che in gran segreto rapiscono donne per creare una specie ibrida e che sono notoriamente schivi e riservati, tanto che pochissimi li hanno mai visti, lasciano una “prova inconfutabile” della loro esistenza??). A questo punto parte il filmato dell’analisi di questo “feto alieno”  ad opera di qualcuno (il fidanzato della donna se non ricordo male). Si vede chiaramente il corpo di qualcosa di non meglio identificato, ma chiaramente non umano. Ovviamente questo non significa assolutamente che sia alieno, solo non umano. Il feto ha chiari elementi animali ma la mia scarsa conoscenza di anatomia animale mi impedisce di andare oltre. Ovviamente, non sono convinto dalla loro spiegazione sull’origine aliena del feto (in questo caso, non suggeriscono nemmeno possa esserci un’altra spiegazione) e l’unica cosa di cui sono sicuro e’ di non voler vedere altro.

Subito, mi riprometto di scrivere un post sull’episodio, ma i 40 anni dallo sbarco sulla Luna hanno preso il sopravvento e mi sono dimenticato della cosa. Questo finche’ non ho trovato il bel post di Massimo Polidoro, segretario nazionale e co-fondatore del Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale (CICAP). ATTENZIONE, il post contiene immagini che potrebbero urtare la sensibilita’ di qualcuno e che sono decisamente inadatte ad un posto di lavoro!

In sostanza Polidoro, riprendendo anche questo post, fa notare l’incredibile somiglianza del “feto” presentato dalla trasmissione e un coniglio scuoiato e privato delle orecchie.  Il colorito grigiastro della carne si puo’ facilmente ottenere mediante l’uso di sostanze quali la formalina. Se non ricordo male (sto cercando di rimuovere ogni ricordo dell’esperienza) veniva dimostrato che il feto-coniglio emetteva una debole luminescenza quando illuminato con luce UV (ma potrei ricordarmi male): ovviamente anche questo trucco e’ facilmente ottenibile in molti modi ed in maniera estremamente semplice se la “prova” non puo’ essere analizzata da nessuno se non dagli “esperti” della trasmissione.

A mio parere, questo programma e’ da evitare a tutti i costi. Probabilmente non porta nemmeno il beneficio di acuire un senso di pensiero critico, visto che i “misteri” presentati sono davvero ridicoli.

5 commenti leave one →
  1. 18 luglio 2009 20:23

    E’ già l’incipit che è sbagliato. Atterrare su Italia1 alla ricerca di programmi intelligenti e/o interessanti è una contraddizione in termini.

  2. salvogullotto permalink
    20 luglio 2009 17:11

    ho smesso di guardare tv…
    men che meno nei periodi “estivi” dove non investono ne soldi, ne cervello…

  3. ste permalink
    20 luglio 2009 18:31

    Certo che alcune persone hanno proprio tanto tempo da buttar via….quante ore avranno dovuto dedicare all’allestimento di una simile puntata? Per non parlare dei fondi investiti…

    Dubbio importantissimo….che fine avranno fatto le 18 lepri-aliene partorite?…avranno già conquistato le più remote galassie??

  4. 20 luglio 2009 23:29

    @Spinoza, @salvogullotto: immagino abbiate ragione riguardo il mio errore… probabilmente sono troppo ottimista, ma a volte si trovano cose interessanti dove meno ci si aspetta.

    @ste: vista la puntata e gli “effetti speciali”, poco tempo e meno soldi. Visto il putiferio che sta creando nella blogosfera (e anche il panico che ho visto generarsi in alcuni blog), un sacco di introiti in pubblicita’!

  5. matilde permalink
    1 giugno 2012 15:27

    che cavolata!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: