Skip to content

La nuova puntata di Mistero – 18.12.2009

19 dicembre 2009

Ci sono cascato di nuovo: mi sono messo a guardare Mistero nella speranza che il livello della trasmissione fosse migliorato o che almeno potesse essere divertente (suo malgrado!).
In realtà mi ha assalito sconforto e frustrazione visto che il format sfrutta solo la credulità del pubblico con un miscuglio di fandonie trite e ritrite e già ampiamente smentite e pseudoinformazione vuota. Ecco, quindi, un resoconto “live” della puntata.

Si parte con un servizio di caccia ai fantasmi in un “Castello infestato”. Tre persone, “esperti” del fantomatico CIO (comitato per l’investigazione dell’occulto? Non saprei, mi sono perso l’inizio e non si riesce a trovare online). L'”esperto” di registrazioni audio non conosce nemmeno il nome della sua strumentazione, ma è quello che porta l’indizio migliore: mentre registra in esterna, da solo e senza telecamera, vede con la coda dell’occhio un fantasma… vi lascio immaginare il resto delle “prove”. Abbiamo, poi, svariati esempi di “Orb” o sfere di luce, che non sono altro che particelle di polvere fuori fuoco e illuminate dalla fonte di luce, in questo caso infrarossa, in asse con l’obiettivo della telecamera. Il resto del servizio è, a voler essere buoni, frutto di autosuggestione o, volendo essere più maliziosi, brutta recitazione.

Il secondo servizio parla della figura storica di Raimondo di Sangro, principe di Sansevero. Questo è meno dannoso per i neuroni, anche se si tratta comunque di un’accozzaglia di informazioni superficiali, condite con vaghi suggerimenti di misteri sovrannaturali.

Da quello ai licantropi il passo è breve, o, perlomeno, lo è per gli autori di questa sciagurata trasmissione. In questo spezzone si trova l’unico aspetto positivo della trasmissione: la presenza di Alessandro Cecchi Paone, il quale analizza e spiega razionalmente il fenomeno della licantropia nella storia, attribuendolo alla superstizione unita a particolari psicopatologie. Ovviamente non potevano lasciare la cosa così, ed infatti il contributo di Cecchi Paone viene spezzettato ed intermezzato da interventi che vogliono seminare il dubbio sulla spiegazione razionale mediante anche concetti assolutamente risibili come, ad esempio, il “magnetismo lunare” (a quel punto svariate migliaia di miei neuroni hanno commesso suicidio).

Cosa può arrivare dopo i licantropi? Ovviamente la maledizione del faraone! E poi il la morte di John Kennedy Jr., naturalmente a causa di un grande e misterioso complotto e non di un normale incidente aereo.

Anche il successivo servizio sul vampirismo è di un’insipidità sconvolgente: la spiegazione reale viene data all’inizio, e poi gli autori si arrampicano sugli specchi nel tentativo di trovare qualcosa di misterioso nella storia, ignorando completamente il vero fascino di un indagine storica e antropologica reale per andare a caccia di un risibile aspetto occulto nella storia.

2 commenti leave one →
  1. Adblues permalink
    19 dicembre 2009 09:41

    Confessa, sei un inguaribile masochista!!! ;-)

    —Alex

    • 19 dicembre 2009 17:46

      Immagino di non poterlo negare ;-)

      Non posso nemmeno dire che era per allenare il mio senso scettico… è troppo facile con loro! :-D

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: