Skip to content

L’iPhone come strumento di educazione sul riscaldamento globale

3 marzo 2010

I curatori del sito Skeptical Science, da diverso tempo impegnati ad informare il pubblico sul riscaldamento globale, hanno recentemente messo a disposizione dei possessori di iPhone un utile applicazione divulgativa.

Il sito si occupa di raccogliere risultati di studi sul riscaldamento globale e di presentarli in modo semplice per trasmettere un semplice messaggio: il riscaldamento globale e’ reale, e’ causato dall’uomo e i risultati potranno essere tragici per noi! Per fare cio’ hanno, tra le altre cose, compilato una lista di tutte le argomentazioni piu’ diffuse tra i negazionisti e risposto ad una ad una, citando studi scientifici e ragioni per la risposta.

Questa lista, giusto per tornare all’argomento principale di questo post, e’ ora disponibile sotto forma di applicazione per iPhone scaricabile direttamente da iTunes (qui c’e’ il link). Le argomentazioni sono riunite in aree tematiche ed ognuna ha la sua bella ed esaustiva risposta.

Essendo il curatore del sito, John Cook, australiano, il sito e l’applicazione sono, ovviamente, in inglese e una buona conoscenza di tale lingua e’ necessaria per poter utilizzarli in modo proficuo.

Siccome tali risorse sarebbero estremamente utili anche ad un pubblico italofono, potremmo creare un gruppo di traduzione. Fatemi sapere tramite i commenti se siete interessati a partecipare: piu’ saremo, minore sara’ il lavoro individuale ;-)

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: